WE WILL ROCK YOU
The Musical by QUEEN and BEN ELTON


Votazioni aperte dal 4 Aprile
  • Crediti

    regia di Michaela Berlini

    produzione Barley Arts

Musical fra i più longevi del West End con oltre 12 anni di repliche, “We Will Rock You” ideato dai Queen è anche uno dei più replicati al Politeama Rossetti, dove è andato in scena in ben tre diverse stagioni e si appresta a ritornare per la quarta volta. Le ragioni di tanto successo sono evidenti: a partire naturalmente da una colonna sonora incandescente, trascinante come solo la musica dei Queen sa essere! Il musical si sviluppa infatti attraverso una partitura composta dai maggiori successi dell’intramontabile band. E sono stati proprio Ben Elton con Brian May e Roger Taylor come supervisori, a scrivere e ideare lo spettacolo originale, e sono sempre loro a fornire il placet a tutte le edizioni successive.

Clicca qui per l'acquisto con l'abbonamento libero/stelle

Clicca qui per l'acquisto dei biglietti sul circuito Vivaticket

Clicca qui per l'acquisto dei biglietti su TicketOne 

PREZZO DEI BIGLIETTI

Platea A-B Interi € 59 | Ridotti € 55 | 5★

Platea C Interi € 52 | Ridotti € 49 | 4★

Prima Galleria Interi € 46 | Ridotti € 43 | 4★

Seconda Galleria Interi € 40 | Ridotti € 37 | 3★

Loggione Interi € 25 | 2★

 

Prenotazioni stelle 22/11 h. 10.00

Vendita biglietti 24/11 h. 10.00

Martedì 4 Aprile
20:30
Mercoledì 5 Aprile
20:30
Giovedì 6 Aprile
20:30

Così il livello delle produzioni che circuitano nel mondo è sempre altissimo, sia sul piano del cast - che si seleziona preparato e di dirompente energia, come sarà di certo anche questa volta - sia dal punto di vista dell’allestimento, che dev’essere accurato e fantasioso. Risponderà a tali canoni l’edizione prodotta da Cristina Trotta per Barley Arts, che toccherà i maggiori teatri italiani e che nella prima parte del tour, nel 2019, ha già collezionato ben 65.000 spettatori entusiasti.

Ambientato in un futuro cupo e oppressivo il musical allude a temi molto attuali: il bullismo, l’omologazione culturale, l'incombente controllo della rete nella vita quotidiana. Ma c’è chi combatte per la libertà, il giovane rivoluzionario Galileo, aiutato da Scaramouche. La loro arma è la musica, che incarna la libertà: il bellissimo rock dei Queen.

Congratulazioni

Errore

Iscriviti alla newsletter