• Crediti

    musiche di Andrew Lloyd Webber
    liriche di Glenn Slater
    testi di Julian Fellowes

    adattamento in italiano di Massimo Romeo Piparo

    tratto dal film di Richard Linklater
    regia di Massimo Romeo Piparo

    con Lillo
    e con Vera Dragone, Matteo Guma e Selene Demaria
    Orlando Avogrado di Collobiano, Federico Baldanza, Antonio Carillo, Giulia Carosi, Carola Cassiano, Leonardo Cervini, Lucrezia Cesarini, Emilia Coccia, Chiara Conti, Joseph Crespina, Alessandro De Santis, Luca De Santis Vernillo, Davide Fabbri, Alexander Fomin, Alessio Lo Presti, Antea Olivieri, Federica Ruocco, Federica Tagliaferri, Rachele Tomassoni, Nicolo Zampedri
    ensamble: Massimiliano Carulli, Nico Di Crescenzo, Francesco Galuppi, Alessandro Lo Piccolo, Elena Mancuso, Francesco Miniaci, Sara Polvara, Gea Rambelli, Fabrizio Scuderi, Elisa Siragusano, Arianna Talè, Matteo Volpotti

    musiche di Andrew Lloyd Webber
    direzione musicale di Emanuele Friello
    disegno fonico di Enrico Porcelli

    disegno luci di Daniele Ceprani

    produzione PeepArrow

    Repliche: 4

PREZZO DEI BIGLIETTI

Platea A Interi € 48 | Ridotti € 45 | Under16 € 25 | 4★

Platea B Interi € 45 | Ridotti € 42 | Under16 € 23 | 3★

Platea C Interi € 39 | Ridotti € 36 | Under16 € 20 | 3★

I galleria Interi € 33 | Ridotti € 31 | Under16 € 17 | 2★

II galleria Interi € 27 | Economici € 15 | Under16 € 15 | 2★

 

Prenotazioni stelle 11/12 h. 10.00

Vendita biglietti 13/12 h. 10.00

Giovedì 9 Maggio
20:30
Venerdì 10 Maggio
20:30
Sabato 11 Maggio
20:30
Domenica 12 Maggio
16:00

Massimo Romeo Piparo, nel panorama del musical italiano, è una firma di piena autorevolezza ed un artista d’intuito: è grazie a lui che gli appassionati hanno potuto applaudire sui le edizioni italiane di alcuni fra i più grandi titoli internazionali di questo genere e nelle stagioni recenti hanno portato la sua firma alcuni successi memorabili. Basti pensare all’edizione italiana di “Jesus Christ Superstar” con l’insuperabile interpretazione di Ted Neeley, ad “Evita” con Malika Ayane e Filippo Strocchi, oppure alla commovente edizione di “Billy Elliot”, tutti rappresentati anche al Politeama Rossetti. Il suo istinto teatrale si rivolge ora ad un musical pieno di energia, sulla partitura firmata dal grande Andrew Lloyd Webber: “School of Rock”. Lo spettacolo è tratto dal film di Richard Linklater del 2003 e porta in Italia un grande titolo internazionale, per la prima volta dopo Broadway e il West End.

Ma a calamitare l’attenzione degli intenditori, in questo caso, è soprattutto il ritorno al rock da parte di Webber, che dopo le accensioni di “Jesus Christ Superstar” sembrava aver scelto una via creativa più delicata. E invece tutta l’energia e la tensione del leggendario “Jesus” trovano una vena espressiva matura ed efficace in questo nuovo lavoro accolto con grande favore.

«Dopo aver messo in scena Billy Elliot – ha dichiarato Piparo in una recente intervista – ho capito che bisogna investire sul futuro, sulle nuove generazioni. Dopo il sogno di un bambino che ce la fa, ora racconto il sogno di un “grande” rimasto un po’ bambino dentro. In scena verranno ricreate tutte le ambientazioni della pellicola, tra amplificatori e woofer d’epoca».

L’adulto rimasto un po’ bambino sarà interpretato da Lillo (alias Pasquale Petrolo), che sfodera in scena oltre alle doti d’attore quelle di notevole chitarrista: sarà lui a incarnare il professor Dewey Finn che con la sua personalità insolita e con il suo amore per il rock appassiona gli allievi e li trasforma in una vera band. Il plot si rifà ad un fertile filone (pensiamo a “L’attimo fug- gente”) ma con assoluta originalità e in chiave completamente rock. Difficoltà non da poco per questa messinscena è trovare – oltre al protagonista adulto – un ragguardevole numero di bravi interpreti giovani: “School of Rock” che è in fondo un ispirato omaggio alla musica, prevede infatti addirittura una band di giovanissimi sempre in scena. Nel cast figureranno 25 performer ed oltre ai cinque bambini della band, altri otto piccoli interpreti verranno dall’Accademia Sistina.

Clicca qui per prenotare i biglietti con l'abbonamento stelle o libero.

NUMERI MUSICALI

ATTO PRIMO
I’m Too Hot for You
Salirò sull’Olimpo del Rock / When I Climb to the Top of Mount Rock
Qui all’Horace Green Alma Mater/ Here at Horace Green Alma Mater
Qui all’Horace Green / Here at Horace Green
Figli del Rock / Children of Rock
La Regina della notte (playout) / Queen of the night (playout)
Sei nella band / You’re in the Band
Sei nella band (Reprise) / You’re in the band (Reprise)
Se solo mi ascoltassi / If Only You Would Listen
Mille anni fa / In the End of Time
L’aula dei Prof / Faculty Quadrille
In the End of Time (lezione di classe)
Sei Tu il Re / Stick It to the Man
Non puoi fermare no / There’s no way you can stop
Tanto tempo fa / In the end of time (l’audizione)
Sono il Re / Stick It to the Man (Reprise)

ATTO SECONDO
Tocca a Noi / Time to Play
Amazing Grace
Math is a Wonderful Thing
Che fine ho fatto? / Where Did the Rock Go?
School of Rock (part 1 – Zack)
Teacher’s pet (part 2 – con la band)
Confessione / Dewey’s Confession
Che fine ho fatto? / Where did the Rock go? (Reprise)
Tu solo mi hai ascoltato/ If Only You Would Listen(Reprise)
I’m Too Hot fot You
School of Rock (La Gara)
Sono Io il Re / Stick It to the Man (La Gara - bis)
Sei nella band / You’re in the band (bows)
Regina della notte / Queen of the night (Rock version)

Congratulazioni

Errore

Iscriviti alla newsletter