Votazioni terminate
  • Crediti

    drammaturgia Marco Ongaro e Paolo Valerio

    a cura di Paolo Valerio

    con Emanuele Fortunati, Ester Galazzi, Andrea Germani, Riccardo Maranzana, Francesco Migliaccio, Jacopo Morra, Maria Grazia Plos
    danzatrice Stefania Micich, su coreografia di Morena Barcone

    video a cura di Zunami Films Studio
    diretto da Giulio C. Ladini
    operatore video Matteo Bernardis
    editing Enrico M. Lucarelli
    foto di Simone Di Luca

    produzione Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia

    Le riprese video sono state realizzate al Magazzino 18 (ringraziamo IRCI - Istituto Regionale per la Cultura Istriana Fiumana Dalmata per la collaborazione e il materiale iconografico);
    al Centro di Documentazione del Sacrario della Foiba di Basovizza (ringraziamo per la collaborazione Lega Nazionale);
    al Centro Raccolta Profughi di Padriciano (ringraziamo per la collaborazione Unione degli Istriani)

    Un sentito ringraziamento al Comitato provinciale di Trieste dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia - ANVGD,
    all'Associazione delle Comunità Istriane,
    all'Associazione Giuliani nel Mondo,
    all'Associazione Nazionale Dalmata,
    al Comitato 10 Febbraio,
    al Comitato Famigliari vittime giuliane, istriane, fiumane e dalmate,
    al Comitato Onoranze ai Martiri delle Foibe,
    al Comitato Onoranze a Nazario Sauro
    e alla Fondazione Rustia Traine

«Ci voleva un popolo che se ne andasse, che rinunciasse al contagio della vendetta. Altrimenti saremmo ancora tutti lì a squartarci. Siamo italiani della pace. Chi ha vinto la guerra non sappiamo. La pace l’abbiamo vinta noi. Per non dimenticare, sì. Per ricordare che abbiamo spezzato la catena dell’orrore, a nostre spese. Anche per voi» (da “Per non dimenticare” di Marco Ongaro e Paolo Valerio).

 

Il live streaming dello spettacolo si terrà alle ore 9 di mercoledì 10 febbraio e resterà poi visibile ON DEMAND fino a venerdì 19 febbraio.

Mercoledì 10 Febbraio
09:00

Testimonianze, documentazioni iconografiche, immagini poetiche... I linguaggi del teatro e della Storia si intrecciano nello streaming che il Teatro Stabile del Friuli venezia Giulia propone alle scuole e a tutti gli interessati per “portare al cuore” e non dimenticare le vicende del confine orientale nel secondo dopoguerra, un momento storico carico di dolore ed il suo eterno monito alla pace.

LA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DEL PROGETTO - live streaming dalle ore 11.00 di martedì 9 febbraio 2021

Congratulazioni

Errore

Iscriviti alla newsletter