Votazioni terminate

Hai votato

Grazie!

Attenzione!

Per votare devi accedere all'area privata

  • Crediti

    di Molière

    traduzione e adattamento Letizia Russo

    regia Lugi Saravo

    con Ugo Dighero, Mariangeles Torres, Fabio Barone, Stefano Dilauro, Cristian Giammarini, Paolo Li Volsi, Elisabetta Mazzullo, Rebecca Redaelli, Luigi Saravo

    scene Luigi Saravo, Lorenzo Russo Rainaldi
    movimenti coreografici Claudia Monti

    costumi Lorenzo Russo Rainaldi

    musiche Paolo Silvestri

    luci Aldo Mantovani

    produzione Teatro Nazionale di Genova, Artisti Associati Gorizia, Teatro Stabile di Bolzano, Centro Teatrale Bresciano

Applaudito calorosamente la scorsa stagione nello spettacolo “Tango Macondo” di Gallione, Ugo Dighero torna sul palcosce- nico del Politeama Rossetti per confrontarsi questa volta con un grande classico, L’Avaro di Molière. Mettendo al servizio del testo il suo naturale talento comico l’attore genovese interpreterà l’avido uomo d’affari Arpagone che, costantemente intento ad anteporre i propri interessi su quelli dei figli a dispetto della loro felicità, cerca di combinare matrimoni vantaggiosi per sé e la sua prole. Dopo una serie di intrighi e risoluzioni, Cleante ed Elisa, figli Arpagone, a dispetto dei desideri del padre riusciranno infine a convolare felicemente a nozze sposando le persone amate. La regia di Luigi Saravo sottolinea il conflitto fra due visioni economi- che, quelle dei giovani più consumistica e quella conservativa di Arpagone che, come ricorda il regista «Nella nostra contemporaneità, in cui vige l’imperativo di far circolare il danaro inseguendo una crescita economica infinita, il gesto immobilista di Arpagone, ossessionato dall’idea di non intaccare il proprio patrimonio, suona quasi sovversivo, in opposizione alla tirannia del consumo».

Trasposto in una modernità di smartphones, abiti anni Settanta e spot pubblicitari, la versione che ne risulta è più fresca e diretta. Contribuiscono a dare un rimo contemporaneo alla piéce le musiche originali composte da Paolo Silvestri che si muovono anch’esse su piani diversi come la messinscena e la nuova traduzione curata da Letizia Russo.

Clicca qui per l'acquisto con l'abbonamento libero/stelle

Clicca qui per l'acquisto dei biglietti sul circuito Vivaticket

Clicca qui per l'acquisto dei biglietti sul circuito Ticketone

 

PREZZO DEI BIGLIETTI

Platea A-B Interi € 27 | Ridotti € 24 | 2★

Platea C Interi € 23 | Ridotti € 19 | 1★

Gallerie Interi € 18 | Ridotti € 16 | 1★

 

Prenotazioni stelle 28/11 h. 10.00

Vendita biglietti 30/11 h. 10.00

Giovedì 11 Gennaio
20:30
Venerdì 12 Gennaio
20:30
Sabato 13 Gennaio
20:30
Domenica 14 Gennaio
16:00
Congratulazioni

Errore

Iscriviti alla newsletter