Votazioni aperte

Hai votato

Grazie!

Attenzione!

Per votare devi accedere all'area privata

  • Crediti

    con Thomas Borchert & Navina Heyne

Sembrava non finisse più l’applauso tributato a Thomas Borchert, lo scorso giugno, al Rossetti: impossibile non essere rapiti da un talento così straordinario, capace di conquistare i palati più raffinati come il grande pubblico. Merito di una classe, una professionalità rari, che fanno di lui la massima star del teatro musicale (e non solo!) tedesco. Che sia ospite nuovamente al Teatro Stabile, dopo pochi mesi, è un dono inaspettato: ancor più prezioso se - dopo il trionfo come solista in “The Piano Man” - Thomas Borchert sceglie questa volta di proporre a Trieste, in esclusiva nazionale, una serata incentrata sui più bei duetti della storia del musical e di interpretarli assieme a Navina Heyne.

Clicca qui per l'acquisto dei biglietti con il tuo abbonamento libero/stelle

Clicca qui per l'acquisto dei biglietti

PREZZO DEI BIGLIETTI

Platea A-B Interi € 27 | Ridotti € 24 | 2★

Platea C Interi € 23 | Ridotti € 19 | 1★

Gallerie Interi € 18 | Ridotti € 16 | 1★

 

Prenotazioni stelle 14/12 h. 10.00

Vendita biglietti 16/12 h. 10.00

 

Dal 29 novembre 2021 al 31 marzo 2022 l’accesso agli spettacoli aperti al pubblico è consentito in zona bianca, gialla o arancione esclusivamente ai soggetti muniti di Green Pass "rafforzato" (ottuneto da vaccino o guarigione).

Sabato 15 Gennaio
20:30

Due stelle, dunque, e di prima grandezza. Se non c’è ruolo importante nel mondo del musical in cui Thomas Borchert non sia stato ammirato, se esistono partiture che sono state create proprio per la sua voce (Frank Wildhorn ha scritto per lui “Il Conte di Monte Cristo”), è davvero eccellente anche il curriculum che sfodera Navina Heyne: berlinese, apprezzata attrice di prosa ed eccellente performer di musical (è protagonista in “Rock of Ages” “Spamalot”, “Chess” e molti altri titoli di rilievo).

Innamorati sul palco e nella vita, i due incanteranno la platea con la loro intesa e i duetti poetici, allegri, insoliti con cui attraverseranno un repertorio molto ampio - dal “Fantasma dell’Opera” a “Shall We Dance”, da “Grease” a “West Side Story”, da “Dirty Dancing” a “Tanz der Vampire”), sfoderando qualità vocali e interpretative impeccabili.

PRESENTAZIONE DELLO SPETTACOLO

 

Congratulazioni

Errore

Iscriviti alla newsletter