GREEN SHAKESPEARE: TREES, STORMS, FLOWERS AND THE MOON


Votazioni aperte

Hai votato

Grazie!

Attenzione!

Per votare devi accedere all'area privata

Acquista su
  • Crediti

    da William Shakespeare

    a cura di Paolo Valerio
    elaborazione drammaturgica Laura Pelaschiar e Paolo Quazzolo

    con Emanuele Fortunati, Ester Galazzi, Andrea Germani, Riccardo Maranzana, Jacopo Morra, Zoe Pernici, Maria Grazia Plos
    e con Alessandro Colombo, Giulio De Santi, Giacomo Andrea Faroldi, Cristina Greco, Maria Irene Minelli, Radu Murarasu, Mattia Vodopivec
    Alice Lovrinic, danzatrice
    Snezana Acimovic violino
    Beatrice Tagliapietra arpa

    produzioneProduzione Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia
    in collaborazione con il Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare

Lo spettacolo attraversa la produzione drammaturgica di Shakespeare ispirata alla Natura, per parlare del suo controverso e sortilego rapporto con l’uomo. Stupiscono la bellezza e il numero dei passi in cui il grande drammaturgo scrisse di fiori, foreste, venti tempestosi, cieli notturni… Gli attori dello Stabile  regionale li interpretano negli scorci più incantevoli di Miramare, fra i quali il pubblico si muove accompagnato da figure in costume che introducono al mondo elisabettiano. Per Shakespeare la Natura non era solo la “madre benigna” che oggi è necessario proteggere, ma connotata da un potente dualismo, era anche “matrigna”, temibile, capace di uccidere con la sua imprevedibilità. Lo stesso colore verde, “green”, incarna a un tempo un simbolo d’amore e rinascita e - seguendo la tradizione dei morality play - l’ombra minacciosa del diavolo, della malattia, dell’ossessione. Lo dimostrano Jago, che il pubblico incontrerà, implacabile, al belvedere dei cannoni o il richiamo alle mille tempeste shakespeariane che si potranno ben immaginare ascoltando gli attori sulla terrazza del castello, sospesa sui flutti schiumosi del mare. Ma ci sono anche richiami più idilliaci: un momento coreografico e di grande suggestione ricorderà Ariel, gli alberi del parco diverranno le dolci foreste di “As you like it”, fra fate innamorate e buffi comici che vorranno coinvolgere anche gli spettatori nelle prove della loro recita. Nel parco illuminato dai raggi obliqui e rosati del tramonto, si vivranno dunque momenti emozionanti e d’incanto… provate a spingervi fino al laghetto: c’è fra i fiori sull’isola, una delicata figura femminile ad attendervi.

Clicca qui per l'acquisto dei biglietti sul circuito Vivaticket

 

PREZZO DEI BIGLIETTI

Intero € 20 | Ridotto € 17 

PACCHETTO “ARCIDUCA/SHAKESPEARE/DISCORSI AMOROSI” comprende un biglietto per “I segreti dei giardini dell'Arciduca”, uno per “Shakespeare in the Park” e uno per “Discorsi Amorosi” € 45 (riservato agli abbonati del teatro, acquistabile solo presso la biglietteria)
 

Vendita biglietti 24/5 h. 16.00

EVENTO PER 120 SPETTATORI

Il biglietto ridotto è riservato agli spettatori under26, over65 e abbonati del Politeama Rossetti.

Martedì 9 Luglio
19:30
Mercoledì 10 Luglio
19:30
Giovedì 11 Luglio
19:30
Venerdì 12 Luglio
19:30
Sabato 13 Luglio
19:30
Domenica 14 Luglio
19:30
Martedì 16 Luglio
19:30
Mercoledì 17 Luglio
19:30
Venerdì 19 Luglio
19:30
Congratulazioni

Errore

Iscriviti alla newsletter