UNA PROVA APERTA PER CONOSCERE "LA PAZZA DI CHAILLOT"
  • 29 Settembre 2020
  • Comunicati stampa

“Prova aperta al pubblico, venerdì 2 ottobre alle ore 17, per “La Pazza di Chaillot” la nuova produzione con cui il Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia inaugura la Stagione 2020-2021. Manuela Mandracchia, Giovanni Crippa e tutti gli interpreti assieme al regista Franco Però, presenteranno al pubblico questa surreale, poetica commedia ambientalista di Jean Giraudoux”.

 

Venerdì 2 ottobre alle ore 17 al Politeama Rossetti il pubblico e la stampa sono invitati ad assistere a una prova aperta de “La pazza di Chaillot”, la nuova produzione con cui il Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia inaugura, la prossima settimana, la Stagione 2020-2021.

 

La surreale, poetica commedia di Jean Giraudoux verrà presentata dalla numerosa compagnia di interpreti, capitanata da Manuela Mandracchia e Giovanni Crippa: diretti dal regista Franco Però, gli attori si impegneranno nel proporre al pubblico alcune scene in anteprima.

 

Scritto negli anni Quaranta, il testo di Giraudoux è da molti punti di vista antesignano e denuncia chiaramente lo sfruttamento dell’ambiente, la corrosione della bellezza in favore del bieco guadagno… mali che nel nostro tempo hanno assunto dimensioni drammatiche e che l’autore francese ha avuto la capacità d’intuire e portare sulla scena nei termini leggeri di una favola, di una commedia.

 

Gli interpreti, alla fine della prova, dialogheranno con la stampa e il pubblico: per partecipare all’iniziativa, in ottemperanza alle norme legate all’emergenza sanitaria, sarà necessario iscriversi al seguente link: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-prova-aperta-dello-spettacolo-la-pazza-di-chaillot-123007447587, oppure, se impossibilitati, si dovranno lasciare i propri dati per il tracciamento all’ingresso, al personale del Teatro Stabile.

 

Informazioni anche sul sito www.ilrossetti.it e al tel 040-3593511.

 

L’ufficio stampa

Congratulazioni

Errore

Iscriviti alla newsletter