Votazioni terminate
  • Crediti

    evento organizzato da VignaPR e il Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia.

    Repliche: 1

È il pianista compositore italiano più amato e acclamato nel mondo, ha suonato nei maggiori teatri del mondo, da La Scala alla Royal Albert Hall di Londra, passando per la Sydney Opera House, l’Olympia di Parigi, la Philarmonie di Berlino e tanti altri.
È stato insignito del titolo di Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana e di Cavaliere dell’Ordine Des Arts et Lettres dal Ministero della Cultura Francese.
Arriva al Rossetti Ludovico Einaudi, per un imperdibile appuntamento l'11 aprile 2019.

PREZZO DEI BIGLIETTI

Platea A Interi € 79,35 | Ridotti Abbonati € 77,00

Platea B Interi € 74,75 | Ridotti Abbonati € 73,00

Platea C Interi € 66,70 | Ridotti Abbonati € 65,00

I galleria Interi € 59,80 | Ridotti Abbonati € 58,00

II galleria Interi € 49,45 | Ridotti Abbonati € 48,00

Loggione € 34,50

 

Vendita biglietti 21/12 h. 10.00
Per questo spettacolo non è previsto l’utilizzo degli abbonamenti con le stelle.

Giovedì 11 Aprile
21:00

È il pianista compositore italiano più amato e acclamato nel mondo, ha suonato nei principali teatri e sale da concerti del globo (da La Scala di Milano alla Royal Albert Hall di Londra, passando naturalmente per l’Arena di Verona, le Terme di Caracalla, la Sydney Opera House, l’Olympia di Parigi, la Philarmonie di Berlino, la Radio City Music Hall a New York e tantissime altre), è stato insignito del titolo di Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana e di Cavaliere dell’Ordine Des Arts et Lettres dal Ministero della Cultura Francese.

Stiamo ovviamente parlando di Ludovico Einaudi che, dopo le “Dieci Notti” al Teatro Dal Verme di Milano, tutte esaurite in prevendita, annuncia oggi una serie di nuovi esclusivi concerti. Saranno solamente 6 le date, tra marzo ed aprile, del compositore in Italia: al Politeama Rossetti di Trieste il prossimo 11 aprile l’unico concerto nell’intero Triveneto, organizzato dall’agenzia VignaPR srl in collaborazione il Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia.

Congratulazioni

Errore

Iscriviti alla newsletter