IL MURO TRASPARENTE
DELIRIO DI UN TENNISTA SENTIMENTALE


Votazioni aperte

Hai votato

Grazie!

Attenzione!

Per votare devi accedere all'area privata

Acquista su
  • Crediti

    a cura di Monica Codena, Marco Ongaro e Paolo Valerio

    con Paolo Valerio

    scena Antonio Panzuto
    direttore di scena Paolo De Paolis

    progetto fonico Nicola Fasoli
    fonica Carlo Turetta, Borut Vidau

    disegno luci Marco Spagnolli
    luci Davide Comuzzi, Alessandro Macorigh

    una coproduzione Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia e Teatro Stabile di Verona

«Si riescono a cogliere le parole, i respiri, la rabbia, la fredda disperazione di un uomo giunto al termine della sua partita con la vita, resa dal regista-protagonista con malinconico distacco, con consapevole, bene amministrata lucidità emotiva, senza il minimo affanno”» scrive il critico di “Hystrio” a proposito dell’interpretazione di Paolo Valerio ne “Il muro trasparente”. Uno spettacolo molto particolare con protagonista un uomo innamorato e confuso, un tennista eccellente. Max affronta la crisi della sua vita come ha sempre fatto: giocando a tennis. Si misura con la passione del tennis e la passione amorosa. Gioca, pensa, racconta, si dibatte. Emergono emozioni ed ossessioni. Momenti di silenzio si alternano a urli di sfida, quasi disperati, di un uomo alle prese con gerarchie di sentimenti che si travasano l’uno nell’altro. Le soluzioni si fanno problemi, l’agonismo dell’innamoramento trascolora nella rivalità tra solitudine e vita. Avrà il fiato necessario per portare a termine la partita? Max scandisce il suo sfogo palleggiando quasi mille volte... contro il pubblico. Che però osserva dietro un muro di plexiglas.
Ecco l’altro elemento curioso dello spettacolo. Se il dibattito sulla “quarta parete” ha animato una parte importante della storia del teatro, qui la quarta parete è tangibile: divide e protegge, inquieta e rassicura... Lo ritroveremo al ritorno dello spettacolo alla Sala Bartoli prima della ripresa della tournée: difenderà dai potenti servizi di Max, ma non dalla corrente di emozioni che scorrono fra l’attore e la platea.

Clicca qui per l'acquisto con l'abbonamento libero/stelle

Clicca qui per l'acquisto dei biglietti sul circuito Vivaticket

PREZZO DEI BIGLIETTI

Posto unico Interi € 19 | Ridotti € 16 | 1★

Last minute € 15

 

Prenotazioni stelle 09/01 h. 10.00

Vendita biglietti 11/01 h. 10.00

Martedì 13 Febbraio
19:30
Mercoledì 14 Febbraio
21:00
Congratulazioni

Errore

Iscriviti alla newsletter