IL GRUFFALO'
Fiaba in musica per grandi e piccoli


Votazioni terminate

Hai votato

Grazie!

Attenzione!

Per votare devi accedere all'area privata

  • Crediti

    liberamente tratto da "Il Gruffalò" di Julia Donaldson e Alex Scheffler
    adattamento drammaturgico di Pino Costalunga e Manuel Renga

    regia Manuel Renga

    con Gaia Carmagnani, Stefano Colli, Elisa Lombardi e 
Ivan Portale
    pupazzi Mariangela Gabrieli (Mondo alla Rovescia) costruzioni: Guglielmo Avesani

    coreografie di Elisa Cipriani e Luca Condello

    musiche originali di Patrizio Maria D’Artista
    assistente musicale Leonardo Schiavo
    Vocal Coach Eleonora Beddini

    produzione Fondazione Aida in collaborazione con il Centro Servizi Culturali Santa Chiara di Trento, il Teatro Stabile del Veneto e la BSMT – Bernstein School of Musical di Bologna

È impossibile, per chi ha bambini, non conoscere i bestseller di Julia Donaldson e Axel Scheffler con protagonista il Gruffalò, famoso in tutto il mondo e tradotto in oltre trenta lingue. Chi è? Un mostro, di quelli nati per spaventare i più piccoli nelle favole, ma che invece scardina simpaticamente ogni pregiudizio possibile sui mostri… E questo suo piglio divertente lo ha portato dalle pagine in cui è nato, a diventare la star di un film e l’oggetto di tanti gadget di cui i bimbi sono appassionati. Grazie all’intuizione di Pino Costalunga e del regista Manuel Renga, il Gruffalò arriva ora anche a teatro in forma di spettacolo musicale: le deliziose rime della scrittrice inglese vengono musicate e cantate oltre che recitate e le illustrazioni del tedesco Scheffler ispirano una bella scenografia, naturalmente un bosco.

Clicca qui per l'acquisto con l'abbonamento libero/stelle

Clicca qui per l'acquisto dei biglietti

PREZZO DEI BIGLIETTI

Platea A-B Interi € 25 | Ridotti € 20 | 2★

Platea C Interi € 20 | Ridotti € 15 | 1★

Gallerie Interi € 15 | Ridotti € 12 | 1★

 

Il prezzo ridotto è applicato dai 3 anni 

Prenotazioni stelle 27/09 h. 10.00

Vendita biglietti 29/09 h. 10.00

Sabato 22 Ottobre
18:00

È infatti nel bosco che intendono trascorrere una notte i quattro protagonisti, magari raccontandosi attorno al fuoco “storie di paura” ed è lì che sgattaiola furbo e veloce anche il topolino, pronto a tutto per accaparrarsi la sua ghianda preferita. Peccato che il topolino appaia a propria volta come un ottimo pranzetto ad alcuni “brutti ceffi” che vorrebbero mangiarselo: una volpe, una civetta e un serpente. Cosa escogiterà il tremendo topolino per salvarsi dai malintenzionati? Lo scopriranno i piccoli spettatori che con i loro genitori vorranno divertirsi seguendo uno spettacolo ricco e interdisciplinare, che intreccia i pupazzi al teatro musicale, la recitazione al canto e racconta una storia buffa e costruttiva.

Congratulazioni

Errore

Iscriviti alla newsletter