Votazioni aperte

Hai votato

Grazie!

Attenzione!

Per votare devi accedere all'area privata

  • Crediti

    da Mauro Covacich, Gillo Dorfles, Claudio Magris, Enrico Luttmann

    a cura di Franco Però

    con Riccardo Maranzana, Jacopo Morra, Maria Grazia Plos, Miriam Podgornik

    produzione Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia

Ogni replica è per un massimo di 40 spettatori, biglietti in vendita dalle ore 10 di martedì 15 giugno.

Clicca qui per acquistare il tuo biglietto

«Quando sono al mare non voglio niente, voglio solo essere lì. Ha il senso dell’infinito presente e l’amore nei momenti forti è questo: un infinito presente» ha dichiarato Claudio Magris in un’intervista a Cristina Taglietti per il Corriere della Sera. Immaginiamo che le splendide parole dello scrittore incarnino pienamente il profondo, vitale rapporto che chiunque nasca a Trieste instaura con il mare.

PREZZO DEI BIGLIETTI

Intero € 8 | Ridotto € 5 

PACCHETTO “IL ROSSETTI A MIRAMARE” “Sinfonia Dante”, “I bagni di Trieste”, “A Sarajevo il 28 giugno” e “Shakespeare in the Park” € 36 ((riservato agli abbonati del teatro, acquistabile solo presso la biglietteria))

Vendita biglietti 15/6 h. 10.00

OGNI REPLICA PER UN MASSIMO DI 40 SPETTATORI

Martedì 13 Luglio
20:00
Mercoledì 14 Luglio
20:00
Giovedì 15 Luglio
20:00
Venerdì 16 Luglio
20:00
Sabato 17 Luglio
20:00
Domenica 18 Luglio
20:00
Martedì 20 Luglio
20:00
Mercoledì 21 Luglio
20:00
Giovedì 22 Luglio
20:00
Venerdì 23 Luglio
20:00
Sabato 24 Luglio
20:00
Domenica 25 Luglio
20:00

Il Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia si propone di indagare e raccontare proprio questo rapporto di incredibile simbiosi, attraverso le pagine di tanti autori triestini che  in tempi diversi hanno vissuto e narrato il loro legame con il mare e in particolare con “l’andare al mare”, andare “al bagno” come si dice qui…

Nasce così “I Bagni di Trieste” dove – va spiegato per i non triestini ed i turisti – per “Bagni” s’intendono gli stabilimenti balneari che punteggiano la costa.

I nostri grandi scrittori ne sono stati e ne sono assidui frequentatori: lo spettacolo regala così un doppio itinerario, attraverso le loro sensibilità e attraverso il tempo… Si passa dai racconti ormai lontani sui mitici Bagni Savoia, o sull’Ausonia ancora frequentatissimo, alla Pineta di Barcola vista con gli occhi di un giovanissimo, negli ultimi anni Settanta…

In questo viaggio poetico e divertente fra le onde e le spiagge di Trieste faranno da guide Riccardo Maranzana, Jacopo Morra, Maria Grazia Plos e Miriam Podgornik, protagonisti che daranno voce alle riflessioni degli autori proprio mentre il sole si spegne sull’orizzonte, nel porticciolo più incantevole della costa, quello del Castello di Miramare.

Congratulazioni

Errore

Iscriviti alla newsletter