Votazioni aperte dal 28 Dicembre
  • Crediti

    direttore Romolo Gessi

    a cura dell’Associazione Internazionale dell’Operetta del Friuli Venezia Giulia

Nato dalla collaborazione ormai più che ventennale tra Associazione Internazionale dell’Operetta e Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, il “Galà dell’Operetta e del Musical” si foca- lizza in questa nuova edizione, su Jacques Offenbach e Franz Suppè. I due compositori, di cui ricorrono i duecento anni dalla nascita, furono gli iniziatori della luminosa parabola della “piccola lirica” ed operarono rispettivamente a Parigi e a Vienna. Offenbach fu un’esplosione di satira sociale nella Parigi del secondo Ottocento: i teatri si riempivano di folle accorse per assistere alle sue sempre nuove frecciate musicali ad una nobiltà che stava esaurendo il proprio ruolo nella società industriale emergente, incapace di trovare posto nel nuovo assetto economico, e alla nuova borghesia, i nuovi ricchi o meglio i parvenu, che si rendevano ridicoli scimmiottando il peggio della nobiltà, pur non possedendone “la stoffa”.

PREZZO DEI BIGLIETTI

Platea A-B Interi € 20 | Ridotti € 15 

Platea C Interi € 15 | Ridotti € 10

Gallerie Interi € 10 | Ridotti € 8

Per questo spettacolo non è previsto l’utilizzo degli abbonamenti con le stelle

Sabato 28 Dicembre
20:30

Suppè cantò da Vienna il suo amore per l’Italia, l’opera e la Scala di Milano: quel bel mondo che aveva dovuto troppo presto lasciare, e al quale fu legato per tutta la vita. Ma compose anche altre musiche che celebravano invece l’Impero, come “O tu mia Austria”. Dopo di essi Strauss, Lehár e Kálmán inventarono per le loro operette partiture favolose, ouverture, arie e duetti che sono rimasti impressi indelebilmente nella storia della musica moderna. Il Galà propone un percorso emozionante che parte dalla brillante esperienza di Offenbach e Suppè, tocca gli altri celebri compositori e, attraverso l’eleganza e la passionalità delle più belle melodie del mondo dell’Operetta, arriva a toccare le più belle canzoni del Musical, da Andrew Lloyd Webber a Sylvester Levay. A dirigere la grande Orchestra sarà il maestro Romolo Gessi, affiancato da un cast di cantanti ed artisti famosi e molto attesi dagli amanti dei due generi musicali. Saranno inoltre ospiti speciali di questo prezioso Galà gli artisti che si saranno aggiudicati il Premio Internazionale dell’Operetta e il Premio Nazionale Sandro Massimini che, come da tradizione, verranno consegnati nel corso di questa festosa serata musicale, sul palcoscenico del Politeama Rossetti.

A presentare lo spettacolo sarà il giornalista e conduttore Umberto Bosazzi, che da molte edizioni del Galà introduce al pubblico con molta ironia e vis comica i brani eseguiti da orchestra e cantanti. Il Galà è realizzato grazie alla collaborazione dell’Associazione Musicale “Aurora Ensemble” e al contributo della Regione Friuli Venezia Giulia.

Congratulazioni

Errore

Iscriviti alla newsletter