Votazioni terminate

Hai votato

Grazie!

Attenzione!

Per votare devi accedere all'area privata

  • Crediti

    con Ilaria Zanetti, Andrea Binetti, Stefania Seculin, Mathia Neglia

    musiche suonate dal vivo da Corrado Gulin (pianoforte), Antonio Kozina (violino), Andrea Zullian (basso), Paolo Muscovi (batteria)

    a cura dell'Associazione Internazionale dell'Operetta del Friuli Venezia Giulia

Clicca qui per acquistare il tuo biglietto

Clicca qui per la prenotazione con l'abbonamento stelle

ATTENZIONE: a seguito del cambiamento dei termini del coprifuoco notturno, lo spettacolo inizierà alle ore 20:30 .

Lo spettacolo rientra nell'abbonamento LE STELLE DEL MUSICAL, gli abbonati possono accedere regolarmente senza passare dalla biglietteria.

PREZZO DEI BIGLIETTI

Platea A-B Interi € 25 | Ridotti € 22 | 2★

Platea C Interi € 20 | Ridotti € 18 | 1★

Gallerie Interi € 16 | Ridotti € 14 | 1★

 

Prenotazioni e vendita biglietti 25/5 h. 10.00

Lo spettacolo rientra nell'abbonamento LE STELLE DEL MUSICAL, gli abbonati possono accedere regolarmente senza passare dalla biglietteria.

Martedì 15 Giugno
19:30

Un viaggio musicale attraverso il grande tema dell’amore nell’operetta e nel musical. Nella cornice di luoghi sfavillanti di luci e feste danzano conti, duchesse e ricche signore, in luoghi baciati dalla luce del sole si muovono e amano giovinette semplici e smaliziate: a Parigi nell’ambasciata dello squattrinato stato di Pontevedro, che Lehár racconta con irriverenza, a Napoli nel rione di Scugnizza. Il musical poi ci porta nella periferia della Grande Mela, dove due giovani appartenenti a bande opposte si amano, contrastati come Romeo e Giulietta; di nuovo a Parigi va in scena l’amore impossibile di un geniale musicista, sfigurato nel volto, per il bel soprano Christine.

Con l’operetta ci si diverte all'Orpheum, mondano locale di Budapest, si balla “uno slow fox con Mary”, si gira la campagna toscana guidando cavalli, si guarda alla luna e ci si strugge con la commovente aria del conte Tassilo.

Con il musical si fa notte in “My fair lady”, ci si bacia in “Kiss me Kate”, ci si immerge in un mondo popolato di gatti, guardando l’arcobaleno di Oz, si soffrono pene d’amore con il numero nove “Nine” e “La bella e la bestia”, mentre il sole tramonta sul “Sunset Boulevard”.

Un viaggio indimenticabile con le belle voci di artisti triestini di successo.

IL PROGRAMMA

Ma, senza donne  da “La Principessa della csardas” di Emmerich Kálmán

Ingresso di Frou Frou da “La Duchessa del Bal Tabarin” di Leon Bard

Oh Cin Ci Là da “Cin Ci Là” di Virgilio Ranzato e Carlo Lombardo

Vien zigan da “La Contessa Maritza” di Emmerich Kálmán

Salomè, una rondine da “Scugnizza” di Mario Costa

Com’è bello guidare i cavalli da “Acqua cheta” di Giuseppe Pietri

Luna tu da “Il Paese dei Campanelli” di Virgilio Ranzato e Carlo Lombardo

Tace il labbro da “La Vedova allegra” di Franz Lehár

È scabroso le donne studiar da “La Vedova allegra” di Franz Lehár

Al Cavallino da “Al Cavallino bianco” di Ralph Benatzky

The Music of the night da “The Phantom of the Opera” di Andrew Lloyd Webber

All I ask of you da “The Phantom of the Opera” di Andrew Lloyd Webber

I could have danced all night da “My fair lady” di Frederick Loewe

So in love da “Kiss me Kate” di Cole Porter

I feel pretty da “West side story” di Leonard Bernstein

A boy like that da “West side story” di Leonard Bernstein

Maria da “West side story” di Leonard Bernstein

Unusual way da “Nine” di Maury Yeston

Memory da “Cats” di Andrew Lloyd Webber

Beauty and the Beast da “Beauty and the Beast” di Alan Menken

As if we never said goodbye da “Sunset Boulevard” di Andrew Lloyd Webber

Over the rainbow da “Il Mago di Oz” di Harold Arlen e Tim Rice

Al Cavallino-marcia da “Al Cavallino bianco” di Ralph Benatzky

Congratulazioni

Errore

Iscriviti alla newsletter