BLOOMSDAY 2024 - Lestrigoni: gorgoglii, denti, mascelle e gorgonzola cheese


Votazioni terminate

Hai votato

Grazie!

Attenzione!

Per votare devi accedere all'area privata

  • Crediti

    drammatizzazione a cura di Laura Pelaschiar e Paolo Quazzolo

    con Emanuele Fortunati, Ester Galazzi, Riccardo Maranzana
    e con Francesca Lanzara, Giovanni Lesini, Elisa Mariuz, Rosangela Misciagna, Alessandro Valenti

    produzione Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia
    in collaborazione con l’Università degli studi di Trieste/Dipartimento studi Umanistici e Associazione Culturale StarTS Lab

Va in scena alla Sala Bartoli del Politeama Rossetti Lestrigoni: gorgoglii, denti, mascelle e gorgonzola cheese, tratto dall’ottavo episodio dell’Ulisse di James Joyce: evento del Bloomsday 2024, prodotto dal Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia e dall’Università degli Studi di Trieste.

L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Il Bloomsday 2024 è promosso dal Comune di Trieste e dall’Università degli Studi di Trieste.

Evento gratuito per 128 spettatori.

Sabato 15 Giugno
19:30
Domenica 16 Giugno
21:00

Lestrigoni: gorgoglii, denti, mascelle e gorgonzola cheese nasce dall’adattamento dal capolavoro di Joyce realizzato da Laura Pelaschiar e Paolo Quazzolo, docenti del Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università degli Studi di Trieste, e viene messo in scena da un ensemble composto dagli attori del Teatro Stabile Emanuele Fortunati, Ester Galazzi, Riccardo Maranzana, cui si affiancano alcuni studenti dell’Università e alcuni allievi-attori dell’Associazione Culturale StarTS Lab.

La Sala Bartoli, in questa messinscena si trasformerà in parte negli esterni delle strade di Dublino e in parte negli interni nauseanti del ristorante Burton e in quelli più accoglienti del Pub di Davy Byrne.

Per autori e interpreti si tratterà di un impegno non da poco, che dovrà rappresentare il complesso rapporto tra umani e cibo, tra gorgoglii, denti, mascelle e gorgonzola cheese.

Congratulazioni

Errore

Iscriviti alla newsletter