Scegli la data per
LA TEMPESTA
  • PROSA

«Renato Carpentieri, un attore giunto all’essenza del suo grandissimo talento, mi dà la certezza di un Prospero memore di quell’accento che ancora si ritrova in certi preziosi, e isolati, intellettuali del Sud, mossi da una disperata intelligenza, e, insieme, da una infinita disposizione al fantasticare, offesi dall’intollerabilità del reale, ma vocati a una dolente dolcezza, a un indomabile furore» scrive Roberto Andò a proposito del grandissimo attore a cui affida il ruolo fondamentale de “La tempesta”.

Il regista rilegge il capolavoro proprio attraverso il fluire grandioso e imprevedibile della mente di Prospero: in scena l’isola immaginata da Shakespeare diventa una casa disastrata che il protagonista usa come laboratorio di una speciale esplorazione dell’anima, e che è circondata da acque tempestose all’inizio, poi quiete e infine nuovamente mosse quando Calibano ne rimane l’unico abitante.

Data
mercoledì
11
dicembre

Orario
20:30
Data
giovedì
12
dicembre

Orario
20:30
Data
venerdì
13
dicembre

Orario
20:30
Data
sabato
14
dicembre

Orario
20:30
Data
domenica
15
dicembre

Orario
16:00
Congratulazioni

Errore

Iscriviti alla newsletter